Eiaculazione precoce: attivazione del sistema nervoso simpatico e ansia

Kamagra: il nuovo Viagra? Una nuova droga scioccante che sta dando al Viagra una corsa per i suoi soldi

Eiaculazione precoce: attivazione del sistema nervoso simpatico e ansia

Circa un anno fa avevo iniziato a notare che non ero costantemente in grado di venire al momento opportuno quando facevo sesso

La stragrande maggioranza delle volte era prima che la mia compagna avesse raggiunto o addirittura si fosse avvicinata al suo orgasmo. All'inizio ho pensato che potesse essere correlato allo stress con me mentre facevo molti straordinari al lavoro. Per cercare di uscire da questo solco, mi sono preso una settimana di vacanza nell'entroterra australiano dove spesso mi prendevo del tempo libero durante la mia età precedente. Anche la mia ragazza non vede l'ora perché conosce la frustrazione che stavo avendo in camera da letto. Beh, purtroppo l'ambiente esterno e appartato, nonché il vino, la musica romantica e le cene a base di bistecche non hanno aiutato. Inutile dire che questo mi ha davvero depresso e ho sentito che non c'era altra scelta che prendere un appuntamento con il mio medico ad Adelaide. Dopo aver superato un esame fisico e aver svolto numerosi test, abbiamo avuto una discussione seria sulla mia vita sessuale. Disfunzione erettile o disfunzione erettile è stata regolata in quanto non avevo problemi a ottenere un'erezione stabile quando suscitato sessualmente.


Il problema era sicuramente incentrato sull'eiaculazione precoce (PE).

Questa diagnosi non fu una sorpresa per me, tuttavia ciò che fece fu che c'erano molti uomini di mezza età che ne soffrivano e che c'erano molte cause e cure per questo problema temporaneo. Dal momento che il mio medico mi aveva dato una buona forma di salute, qualsiasi tipo di farmaco o droga sarebbe l'ultima risorsa. Il mio dottore mi ha fatto compilare questo sondaggio piuttosto completo che copriva tutti gli aspetti della mia vita sessuale per includere alcune informazioni sui partner con cui ero stato di recente. Anche se di solito sono una persona privata, volevo davvero superarlo perché stava influenzando davvero il rapporto con la mia ragazza.

Era passata circa una settimana e ho ricevuto una telefonata dal mio medico.

Mi ha raccomandato di ricevere la terapia come un modo per affrontare i sentimenti e le emozioni negative che portano a problemi con le relazioni sessuali. All'inizio mi è sembrato strano sentire da quando ho sentito che io e la mia ragazza eravamo abbastanza vicini e aperti l'uno all'altro. Il medico mi ha fornito uno psicologo a cui faceva spesso riferimento ai pazienti, così ho deciso di provarlo. Ancora una volta il mio partner è stato molto favorevole e ha accettato di venire. Durante queste sessioni di terapia psicologica ho imparato molto su me stesso e sui bisogni delle mie amiche. Mi dà anche maggiore fiducia e comprensione sessuale per migliorare la soddisfazione del mio partner.

Siamo andati a sessioni settimanali per due mesi e abbiamo fatto sesso ogni volta che era possibile, tuttavia l'eiaculazione precoce non era ancora stata risolta

I medici ci hanno detto che avremmo dovuto cambiare marcia e iniziare a usare quella che chiamano terapia comportamentale. Dato che il mio partner era ancora solidale, questo metodo avrebbe ottime possibilità di lavorare. L'idea principale di questa forma di terapia era di aiutarti ad allenare il tuo corpo lontano dall'eiaculazione precoce.

Il primo metodo che mi è stato consigliato era che la mia ragazza mi accarezzasse il pene fino a quando non ero quasi pronto a eiaculare

Mentre mi stavo preparando per venire, mi strinse con forza il mio organo sessuale in modo che la mia erezione scomparisse parzialmente. Immagino che l'idea fosse quella di ricordare come mi sentivo quando sono arrivato all'eiaculazione e quindi sarei stato più in grado di controllare e ritardare l'arrivo da solo. L'altro metodo suggerito includeva anche il mio partner che stimolava il mio pene ma si fermava prima che fossi pronto a venire. La mia ragazza si fermerebbe quindi fino a quando l'impulso di venire smetterà. Quando ho iniziato ad avere ancora la voglia di fare sesso, il mio partner avrebbe iniziato a strattonare di nuovo il mio pene per includere il sesso orale. Questo processo stop and go sarebbe ripetuto più volte. Dopo questo mi è stato finalmente permesso di eiaculare sul corpo della mia bellissima ragazza, ma ora esausta. È stato anche fortemente suggerito di esercitarlo più volte alla settimana con il tuo partner fino a quando non avrai acquisito un maggiore controllo.

Bene, questa storia ha un lieto fine poiché ora sono in grado di eiaculare con sicurezza dopo che la mia ragazza ha vissuto il suo orgasmo e ha un lieto fine al momento opportuno

La terapia comportamentale potrebbe non funzionare per tutti, tuttavia con il supporto medico che ho ricevuto in Italia e una bella ragazza locale, posso consigliare vivamente questo a chiunque stia sperimentando eiaculazioni precoci e determinato a trovare una soluzione e iniziare a godersi la vita al massimo ancora.

Commenti: 2

  1. Delfino De Filippis ha detto:

    Ho avuto problemi con l'eiaculazione precoce da quando ho iniziato a guardare la pornografia circa 5 anni fa. Ora poiché posso guardare quello che voglio ogni volta che voglio, mi fa eiaculare rapidamente. Quindi, quando faccio sesso con una donna vera, eiaculo più rapidamente di quanto voglia.

  2. Guerrino Domanico ha detto:

    Mi sono trasferito dalla Russia alla Cina per sposare la mia bellissima moglie. Ha detto che gli uomini nel suo paese non potevano soddisfarla. Ma ora dice che 30 secondi non sono abbastanza lunghi per essere felice. In Russia questo è considerato resistenza eroica. Aiuto! Non voglio perderla con un americano come la mia ultima moglie!

Aggiungi il tuo commento